FANDOM


Francesco Benozzo ([Modena], 22 febbraio 1969) è un filologo e musicista italiano.

BiografiaModifica

Specializzato in Lingue romanze dell'Università di Bologna. Ha contribuito in campo linguistico all'elaborazione della teoria della continuità paleolitica[1] e come arpista e cantautore ha realizzato 5 album, e ha accompagnato con la sua arpa il premio Nobel per la letteratura Wislawa Szymborska nella sua prima apparizione italiana al Teatro valle di Roma.[2] È il fondatore dell'etnofilologia, una disciplina nella quale i documenti antichi sono considerati con un approccio e una metodologia etnografica.[3] Come filologo ha all'attivo, tra l'altro, l'edizione de Il Gododdin: poema eroico antico gallese (Milano, Luni, 2000) e l'edizione critica del Tristan et Lancelot di Pierre Sala (Alessandria, Edizioni dell'Orso, 2001).

NoteModifica

  1. Quaderni di semantica, Volume 28, Edizioni 55-56, il Mulino 2007, p.211
  2. bergamo.corriere.it
  3. D.Fiormonte, Nota introduttiva, in Marshall McLuhan, Letteratura e metafore della realtà, Vol. III, Armando 2011, p.14

Opere principaliModifica

  • Landscape perception in early celtic literature, Aberystwyth, Celtic studies, 2004
  • La tradizione smarrita: le origini non scritte delle letterature romanze, Roma, Viella, 2007
  • Cartografie occitaniche: approssimazione alla poesia dei trovatori, Napoli, Liguori, 2008
  • Etnofilologia: un'introduzione, Napoli, Liguori, 2010

Collegamenti esterniModifica




Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale