FANDOM


Francesco Cavicchi (Modena, 1915 – Conegliano, 2005) è stato un imprenditore, e veggente italiano.

BiografiaModifica

Dapprima imprenditore, nel 1967, in seguito a un incontro con Padre Pio lascia l'attività per dedicarsi al volontariato religioso. L'incontro col santo di Pietrelcina è cruciale, perché da lì inizia a ottenere grazie speciali. Un fazzoletto restituitogli dal frate, in seguito avrebbe manifestato le sembianze del volto di padre Pio, diventando un caso scientifico-religioso al centro di vari studi [1].

Negli anni seguenti centinaia di fedeli da tutta Italia si recavano nel coneglianese alla villetta di Cavicchi per pregare e chiedere qualche grazia.[2] Cavicchi avrebbe inoltre compiuto viaggi astrali e rivelato doti di veggenza, attraverso messaggi che sostiene di aver ricevuto in sogno e trascritti di suo pugno [3]. Cavicchi muore nell'ottobre 2005.

Nel 2010 le analisi scientifiche di Giulio Fanti, esperto della Sindone nonché professore di Misure meccaniche e termiche alla Facoltà di Ingegneria dell'Università di Padova, avrebbero dimostrato che quella del fazzoletto è un’'mmagine acheropita, ovvero non prodotta da mano d’uomo[4].

NoteModifica

  1. La “Sindone” di Padre Pio
  2. Il retroscena
  3. I messaggi
  4. Scoperta a Conegliano la nuova Sindone

Collegamenti esterniModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.