FANDOM


Guido Da Todi è uno scrittore ed una figura molto nota nel web e nell’ambiente dello spiritualismo italiano.

Vita e Opere Modifica

Guido da Todi durante una conferenza La sua famiglia venne in Italia nel 1934 (italiani all’estero) dalla città greca di Smirne, vicina lle rovine dell'antica città di Efeso nella provincia della Lidia dell'Asia Minore), e che si trasferì a Bari, dove Guido Da Todi nacque.

Da lì, la famiglia si trasferì a Roma, definitivamente.

La sua gioventù si svolse in modo simile ai suoi coetanei (con esperienze, allo stesso tempo, normali, ma anche disordinate); solo che, già da allora, il Mistero della Vita lo attraeva, con molta insistenza, sia negli aspetti più semplici ed immediati (tarocchi, numerologia, veggenze varie, ecc.), che nella sua globalità spirituale più alta.

Fu attorno ai 17 anni che egli piombò in pieno in un’esperienza metafisica (descritta, nei dettagli, in uno dei suoi libri – “Le Chiavi Mistiche dello Yoga” [Lettera di un veggente ad un amico]) che lo immerse nel mondo spirituale, retrostante quello della forma, dandogli l’indicibile garanzia di quanto fosse vera ed imponente la natura del Mistero.

Si iscrisse, allora, alla Società Teosofica, e, in particolar modo, nella Sezione Esoterica della stessa, presieduta dal Dr. Roberto Hack (padre della famosa astronoma Margherita Hack).

Ed iniziò ad insegnare a gruppi (di tendenza bkavatskyana), a fare conferenze nella famosa sede romana della Società, in Corso Trieste 88, ad approfondire lo studio di ciò che sarebbe divenuta la Pietra Angolare delle conoscenza esoteriche nel mondo; le rivelazioni della Società Teosofica.

Ciò costituì – fino ai suoi 23/24 anni- il primo settore delle sue esperienze e del suo apprendimento,

Il libro che ne nacque “ La Via Iniziatica dell’Anima” fu un testo che spiegava, chiariva e criticava l’intera mole degli insegnamenti teosofici (considerato il fatto che veniva offerto con un cd della durata di 24 ore, concepito come un manuale accademico, con esami finali e domande e risposte).

Il testo viene impiegato, in molti casi, come pietra angolare e base di studi di molte accademie, minori e maggiori, disperse per il mondo.

La scuola di meditazione teosofica che Guido Da Todi aveva assimilato dalla Società, venne ampliata dallo studio di una seconda autrice (dopo Helena Petrowna Blavatsky) che egli esaminò e che costituisce, da anni e senza dubbio, il successivo scrittore, in ordine di importanza e di tempo, che l’Europa ha avuto, nell’Insegnamento del Classico Esoterismo.

Alice A. Bailey.

E venne, infine, il periodo dello Yoga Puro: il Kriya Yoga.

Quando apparve, nel mondo editoriale, il testo “Autobiografia di uno Yoghi”, di Paramahansa Yogananda, non è esagerato affermare che l’ambiente mondiale dello spiritualismo venne scosso da uno “tsunami” psicologico.

I fatti miracolosi descritti nel libro, le caratteristiche di uno Yoga tra i più potenti che esistano (il Kriya Yoga) e la natura delle rivelazioni fatte (per la prima volta, da millenni, sulla terra) dettero una chiave insperata di liberazione interiore a padri e madri di famiglia, a giovani ed anziani, a ignoranti e dotti.

Guido si iscrisse nel 1974 alla Self Realization Fellowship, società creata da Paramahansa Yogananda per l’insegnamento del Kriya Yoga e venne, in seguito, iniziato ai 4 gradi di questa scienza impareggiabile.

Va aggiunto che, nel frattempo, egli “dava a Cesare quel che è di Cesare” e viveva del suo lavoro di impiegato, presso, successivamente, due multinazionali , nelle quali raggiunse, attraverso gli anni, il grado di Direttore Regionale e quadro.

Leggendo i titoli dei suoi libri si desume che essi rappresentino, ognuno, la sintesi critica, il <bignami) delle più grandi Scuole di Pensiero Mistico degli ultimi 200 anni.

La famosa università di Harward ha inserito nella propria biblioteca il testo più importante di Guido Da Todi “La Grande Sintesi della Tradizione Esoterica” , nella cui introduzione viene detto:

« Se, per una catastrofica e fantascientifica ipotesi, si dovessero bruciare tutti i volumi esoterici del mondo e si cancellassero dalla memoria terrestre le fitte informazioni vediche, orientali e di ogni metafisica occidentale, la Grande Sintesi conserverebbe la 'colonna vertebrale' di tutte le informazioni che, sino ad oggi, la Rivelazione ci ha profuso e donato »

La Lista Sadhana – che tuttora esiste nel web – è stata, invece, fondata da Guido (assieme ad alcuni suoi preziosissimi collaboratori) oltre 17 anni fa; però, per 17 anni, quotidianamente (escluse le feste di calendario) ha fatto giungere, nel computer di circa 1.000 iscritti, insegnamenti, brani, incoraggiamenti spirituali, vita e gioia.

Piccoli paesi ove erano inaccessibili gruppi di amici, che condividevano le stesse idee luminose, librerie specializzate, territori ove vigeva la solitudine, sono stati rischiarati – per anni - dall’amore che l’autore ha portato a questa macilenta e bisognosa umanità.

Curiosità Modifica

Guido è il traduttore del notissimo sito web dhammadanha.org (scritto nelle lingue inglese, francese, birmana, giapponese ed italiana), che egli ha tradotto dal francese e messo a disposizione del web italiano it.dhammadana.org

Collegamenti esterni Modifica

  • [it.dhammadana.org it.dhammadana.org]

Fonti Modifica




Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale