FANDOM


« Noi non abbiamo bisogno di metterci programmaticamente sul terreno della rivoluzione perché, in senso storico, ci siamo dal 1915. »


Rivoluzione fascista è la definizione utilizzata da molti teorici, intellettuali ed esponenti politici del fascismo, e da alcuni storici, per indicare quella serie di mutamenti sociali e politici, programmati o attuati dal movimento fascista in Italia, a far data dal Sansepolcrismo e dalla fondazione dei Fasci italiani di combattimento, nel 1919, il cui inizio attuativo è generalmente fatto coincidere con la marcia su Roma del 1922, che avrebbero dovuto modificare la società italiana.

File:1923mussolini.jpg

DefinizioneModifica

Il movimento fascista si proponeva l'intento di modificare la società italiana creando uno "Stato-società" fondato sulle corporazioni, in una sorta di correzione ideologica della rivoluzione francese e del suo "Stato-popolo", profondamente diverso anche dallo "Stato-classe" attuato dalla rivoluzione russa.[1]

Il termine "rivoluzione", riferito al fenomeno del fascismo, è ritenuto improprio da diversi storici moderni, ma è sostenuto da alcuni studiosi che ritengono fondata la definizione di "rivoluzione fascista": George Mosse, Renzo De Felice, Zeev Sternhell ed Emilio Gentile. Il prof. De Felice sosteneva si trattase di una "rivoluzione conservatrice"; Gentile, suo allievo, in particolare, sostiene che il fascismo fu una "rivoluzione antropologica" radicale, tesa a creare un nuovo tipo di umanità.[2]

Note Modifica

  1. Sergio Panunzio, Il fondamento giuridico del fascismo, Bonacci, Roma, 1987, pag.188
  2. Emilio Gentile, Il Fascismo in tre capitoli, Laterza, Roma-Bari, 2004

Voci correlate Modifica

Bibliografia Modifica

  • Giuseppe Bottai, Dalla Rivoluzione francese alla Rivoluzione fascista, Edizioni del Diritto del Lavoro, Roma, 1931
  • Carlo Talarico, La Rivoluzione francese e l'uguaglianza dei cittadini ; La rivoluzione fascista e l'uguaglianza delle categorie, Nistri-Lischi Editori, Pisa, 1933
  • Giuseppe Bottai, Il Fascismo come rivoluzione intellettuale, conferenza del 27 marzo 1924, riprodotto in Renzo De Felice, Autobiografia del fascismo. Antologia di testi fascisti 1919-1945, Minerva Italica, Bergamo, 1978, p. 171.
  • Anna Panicali, Bottai: il fascismo come rivoluzione del capitale, Cappelli, Bologna, 1978
  • Paolo Buchignani, La rivoluzione in Camicia Nera. Dalle origini al 25 luglio 1943, Mondadori, 2006
  • Renzo De Felice, Breve storia del Fascismo, Mondadori, 2002
  • Renzo De Felice, Le interpretazioni del fascismo, Bari, Laterza, 1969 ISBN 88-420-4595-0
  • Renzo De Felice, Intervista sul fascismo, a cura di Michael Ledeen, Bari, Laterza, 1975 ISBN 88-420-5371-6
  • Renzo De Felice, Mussolini il rivoluzionario, Torino, Einaudi, 1965
  • George L. Mosse, Il fascismo. Verso una teoria generale, Bari, Laterza, 1996

Collegamenti esterni Modifica

Fonti Modifica




Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale