FANDOM


« Noi non abbiamo bisogno di metterci programmaticamente sul terreno della rivoluzione perché, in senso storico, ci siamo dal 1915. »


Rivoluzione fascista è la definizione utilizzata da molti teorici, intellettuali ed esponenti politici del fascismo, e da alcuni storici, per indicare quella serie di mutamenti sociali e politici, programmati o attuati dal movimento fascista in Italia, a far data dal Sansepolcrismo e dalla fondazione dei Fasci italiani di combattimento, nel 1919, il cui inizio attuativo è generalmente fatto coincidere con la marcia su Roma del 1922, che avrebbero dovuto modificare la società italiana.

File:1923mussolini.jpg

DefinizioneModifica

Il movimento fascista si proponeva l'intento di modificare la società italiana creando uno "Stato-società" fondato sulle corporazioni, in una sorta di correzione ideologica della rivoluzione francese e del suo "Stato-popolo", profondamente diverso anche dallo "Stato-classe" attuato dalla rivoluzione russa.[1]

Il termine "rivoluzione", riferito al fenomeno del fascismo, è ritenuto improprio da diversi storici moderni, ma è sostenuto da alcuni studiosi che ritengono fondata la definizione di "rivoluzione fascista": George Mosse, Renzo De Felice, Zeev Sternhell ed Emilio Gentile. Il prof. De Felice sosteneva si trattase di una "rivoluzione conservatrice"; Gentile, suo allievo, in particolare, sostiene che il fascismo fu una "rivoluzione antropologica" radicale, tesa a creare un nuovo tipo di umanità.[2]

Note Modifica

  1. Sergio Panunzio, Il fondamento giuridico del fascismo, Bonacci, Roma, 1987, pag.188
  2. Emilio Gentile, Il Fascismo in tre capitoli, Laterza, Roma-Bari, 2004

Voci correlate Modifica

Bibliografia Modifica

  • Giuseppe Bottai, Dalla Rivoluzione francese alla Rivoluzione fascista, Edizioni del Diritto del Lavoro, Roma, 1931
  • Carlo Talarico, La Rivoluzione francese e l'uguaglianza dei cittadini ; La rivoluzione fascista e l'uguaglianza delle categorie, Nistri-Lischi Editori, Pisa, 1933
  • Giuseppe Bottai, Il Fascismo come rivoluzione intellettuale, conferenza del 27 marzo 1924, riprodotto in Renzo De Felice, Autobiografia del fascismo. Antologia di testi fascisti 1919-1945, Minerva Italica, Bergamo, 1978, p. 171.
  • Anna Panicali, Bottai: il fascismo come rivoluzione del capitale, Cappelli, Bologna, 1978
  • Paolo Buchignani, La rivoluzione in Camicia Nera. Dalle origini al 25 luglio 1943, Mondadori, 2006
  • Renzo De Felice, Breve storia del Fascismo, Mondadori, 2002
  • Renzo De Felice, Le interpretazioni del fascismo, Bari, Laterza, 1969 ISBN 88-420-4595-0
  • Renzo De Felice, Intervista sul fascismo, a cura di Michael Ledeen, Bari, Laterza, 1975 ISBN 88-420-5371-6
  • Renzo De Felice, Mussolini il rivoluzionario, Torino, Einaudi, 1965
  • George L. Mosse, Il fascismo. Verso una teoria generale, Bari, Laterza, 1996

Collegamenti esterni Modifica

Fonti Modifica




Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.