FANDOM


Dan è il quinto figlio di Giacobbe, che ebbe da Bila, ancella di Rachele.

Dã.JPG

Simbolo della tribù di Dan

Dan è anche il nome della tribù israelitica che da questi discende.

Benedizione del padre Giacobbe Modifica

« Dan tutelerà la sua gente come ogni altra tribù di Israele. Sia Dan come una serpe sulla strada, una cerasta (ndr: un serpente diffuso in africa settentrionale) sulla via, morde il cavallo nel calcagno ed il cavaliere cade all'indietro ([il cavaliere (mette) all'indietro il cavallo morso nel calcagno]). Io spero, o Signore, nella tua salvezza »   (Genesi 49.16-18)

Secondo il Khizkunì era raffigurata un'aquila ma Isaac Abrabanel afferma che potrebbe essere raffigurata un'associazione di diversi animali in una sola immagine simile quindi ad una specie di drago alato[1].

Altri riferimenti biblici Modifica

Benedizione di Mosè alle tribù di Israele:

« ...Dan è come un leoncello che balza dal Bascian »   (Deuteronomio 33.22)
« 1 Apri, Libano, le tue porte,

e il fuoco divori i tuoi cedri. 2 Urla, cipresso, perché il cedro è caduto, gli splendidi alberi sono distrutti. Urlate, querce di Basan, perché la foresta impenetrabile è abbattuta! 3 Si ode il lamento dei pastori, perché la loro gloria è distrutta! Si ode il ruggito dei leoncelli, perché è devastata la magnificenza del Giordano! »

(Zaccaria, 11, 1-3)
.

Altro riferimento biblico a Bascian (o Bashan, Basàn) è in 1Cronache 5:

« I figli di Gad dimoravano di fronte a loro nel paese di Bashan, fino a Salkah »
(1Croache 5:11)
« Essi abitavano in Galaad e in Bashan, nei suoi villaggi e in tutti i terreni da pascolo di Sharon fin dove arrivavano »
(1 Cronache 5:16)
. Oltre ai due passi che lo pongono territorio delle tribù dei figli di Gad, fra i quali compare il nome di Gog, abbiamo:
« Cosí i figli della mezza tribú di Manasse abitarono nel paese; essi si estesero da Bashan fino a Baal-Hermon, a Senir e al monte Hermon »
(1Cronache 5: 23)
Baal-Hermon è luogo citato anche in Giudici 3:3. Come il territorio denominato di Bashàn, Senìr, così pure Baal-Hermon ha una localizzazione incerta, posta dagli studiosi fra il nord di Israele e il sud del Libano.

Riferimenti per una localizzazione sono: Salca (Salkah), regione montuosa a est del Giordano, la pianura di Sharon, il territorio attribuito alla tribù di Ruben in vicinanza del fiume Eufrate:

« Ed essi si stabilirono a ovest giungendo fino all'inizio del deserto, da questa parte del fiume Eufrate, perché il loro bestiame si era moltiplicato nel paese di Galaad »
(1 Cronache 5, 9 )

Il figlio di GiacobbeModifica

Giacobbe aveva due mogli, Rachele, più amata, ma sterile, e Lia, molto fertile: i primi quattro figli di Giacobbe furono concepiti da Lia. Allora Rachele fece unire suo marito con la sua ancella personale, e naturalizzò i figli che questa concepì: Dan e Neftali

Quindi Dan è il primo figlio di Rachele, e lei dice finalmente JHWH mi ha fatto giustizia, da dnh, "giustizia".

Tribù di DanModifica

Dan ebbe in eredità due parti della Terra Promessa secondo Giosuè 19,40-48, poste al Nord. Il nome di Dan venne dato anche a due città in questo territorio. Si prese la consuetudine di indicare il territorio di Israele con la frase "da Dan fino a Beer-Sheba", cioè da N a S.

Della confederazione delle tribù del Nord, durante il periodo regale, Dan era una delle più importanti e numerose, con Manasse ed Efraim.

In Ezechiele 48,32 il ritorno dall'esilio prevede tutte le tribù, ognuna con la sua eredità, la sua terra. In tutto l'elenco prevede 12 tribù più Levi, che non ha eredità poiché Dio è il suo possesso; è un "disperso" (cfr anche Kohanim) dei gruppi d'Israele (Gn 49).

Teorie e testi non canonici ebraici Modifica

Dan è invece l'unica tribù a non venir menzionata nell'elenco dell'Apocalisse, capitolo 7 versetti 5-8. Le tesi proposte sono molte.

Nella mistica l'importante è che il numero complessivo delle tribù sia dodici, infatti nel corso dei secoli alcune tribù sono scomparse e sono state sostituite da altre (vedi Dina (Bibbia)).

E dodici sono le tribù comprese nell'elenco dell'Apocalisse: vi è Levi e anche Simeone, dispersa già all'epoca dei Giudici nonché Giuseppe, al posto di Efraim.

Somiglianza della radice DN con altre lingue e cultureModifica

La parola dan o assonanti, si ritrova sparsa in tutta l'Europa e l'area del Mediterraneo: nei nomi di numerosi fiumi, (Don, Danubio, Dnjepr, nello stretto dei Dardanelli) e nei nomi di alcuni popoli (Danai, Danesi, Danuna).

Sulla base di questa somiglianza linguistica alcuni, a partire da Robert Graves,[2] ipotizzano una qualche parentela etnica. Graves in particolare accosta semplicemente la radice dn all'acqua, l'unica cosa che potrebbe accomunare questi toponimi. Altri la fanno derivare dal sumero dun, "padrone" o dall'accadico danu, "potente".

Alcuni si son poi spinti oltre proponendo, sulla base degli studi sul popolo "shardana/sharden", l'esistenza di un "impero", o comunque di un popolo di pirati che spadroneggiò per il Mediterraneo nel 1200 a.C.[3].

NoteModifica

  1. Il Midrash racconta - Libro di Bemidbar parte I, edito da Mamash, Milano 2011 ISBN 978-88-86674-51-5
  2. nel suo La Dea bianca, Adelphi
  3. http://www.misteria.org/SHARDANA,%20i%20principi%20di%20dan,%20leonardo%20melis.htm Leonardo Melis; Shardana - I Principi di Dan. Ed. PTM

Fonti Modifica

Profezie NON Cristiane Profezia - Bibbia Kolbrin - Calendario Maya - Sibilla Delfica - Escatologia ebraica - Escatologia islamica - Escatologia non abramitica - Fine del mondo - Profezie Hopi - Ragnarok - Tavola smaragdina -Tui bei tu
Profezie Para-Cristiane Codici nella Bibbia - Kabbalah - Libro di Daniele - Libro di Enoch - Libro di Ezechiele - Libro di Isaia - Nostradamus - Escatologia islamica - Vaticinia di Nostradamus
Apocalisse e
Profezie Cristiane prima del IV secolo
Apocalisse - Apocalisse di Enoch - Apocalisse di Giovanni - Anticristo secondo le Profezie - Fine dei giorni - Fine del mondo (cristianesimo) - Profezie di Sant'Ippolito - Profezie di Sant'Ireneo
Profezie Cristiane tra IV e XVI secolo Gioacchino da Fiore - Profezie di Sant'Ildegarda di Bingen - Profezia di Malachia - Vaticinia Pontificum
Profezie Cristiane dopo il XVI secolo Anna Katharina Emmerick - Profezie di San Giovanni Bosco - Lettere della monaca di Dresda - Luisa Picarreta - Padre Pio da Petralcina - Suor Elena Aiello - Profezie di Papa Giovanni XXIII? - Profezie del Ragno Nero
Apparizioni della Vergine N.S. di Anguera - Medjugorje - La Salette - Profezie Online di Devis Dazzani - Segreti di Fatima - Nostra Signora di Kibeho
Veggenti dei secoli
XVIII, XIX, XX e XXI
Edgar Cayce - Earth Changes (english) - John Paul Jackson - Jakob Lorber - Mother Shipton - Grigorij Rasputin
Profezie Ufologiche Benjamin Solari Parravicini - Giorgio Bongiovanni (contattista) - Profezie degli addotti di Corrado Malanga - Rapimento alieno - Michael Gordon Scallion - John Titor - Ufologia- Viaggiatori extratemporali
Interpreti di Profezie Cristiane Renzo Baschera - Hal Lindsey - Antonio Socci - [[]] - [[]]
Interpreti di Nostradamus Eugène Bareste - Renuccio Boscolo - H. Torné-Chavigny - Erika Cheetham- Jean-Charles de Fontbrune - Roger Frontenac - Pierre Guérin - Edgar Leoni - Mario Gregorio - Vlaicu Ionescu - Peter Lemesurier - Anatole Le Pelletier - Ovadson - Puglionisi - Javier Ruzo - Carlo Patrian - Ottavio Cesare Ramotti - Giancarlo Rossi


Template:Popolo ebraico

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale